Follow

Confessioni di una lettrice in digitale: cosa ne penso degli ebook

martedì, novembre 22, 2016

Ciao lettori,
bentornati ad un nuovo post chiacchiericcio, in questi giorni mi sono accorta che fra qualche mese il mio Kindle compie 3 anni e avevo voglia di raccontarvi cosa ne penso dopo aver usato in maniera intensiva il dispositivo. Avevo scritto in precedenza un post simile ed è bello vedere come le mie opinioni sono cambiate a distanza di tempo.

Info point

Image and video hosting by TinyPic
Il dispositivo - ho il kindle in versione base, senza touch, senza luce integrata, con i tasti laterali per il cambio di pagina. Un modello molto semplice che non ha tutte le funzionalità del Kindle paperwhite ed è proprio per questo che lo adoro: non ho l'impressione di leggere su un tablet ma è qualcosa che posso toccare anche semplicemente con i tasti. Per il momento funziona benissimo e non ho intenzione di passare ad un modello più aggiornato.

Gli ebook - come molti sapranno se non li converto in un altro formato il kindle legge il mobi quindi li ho comprati tutti su amazon approfittando delle varie offerte lampo che mi sono state proposte e dalle varie promozioni sugli ebook che le case editrici hanno ideato.




La mia esperienza
Ho letto generi diversi: si devo ammetterlo senza il kindle molti libri non li avrei letti perchè non ero sicura sarebbero stati nelle mie corde o semplicemente avevano un prezzo troppo alto rispetto a quello che offrivano, in questo modo ho potuto variare di molto le mie letture scoprendo generi che prima non consideravo.
Leggere ovunque, sempre: vi confesso che quando sono in treno ho la brutta abitudine di sbirciare le letture degli altri, peccato che trovandomi nella situazione opposta mi infastidisce se vedo che qualcuno cerca di capire cosa sto leggendo preferisco la domanda diretta. Con il kindle ho risolto questo problema perchè non si vede la copertina e in più posso leggere con una mano mentre con l'altro mi aggrappo per non cadere.
Un altro esempio è leggere nel letto con i libri normali lo trovo molto scomodo soprattutto d'inverno quando si sta sotto le coperte mentre il kindle è così leggero e maneggevole che non ho nessun problema.
Il prezzo dei libri appena usciti: readers è inutile che ci giriamo intorno se compro un libro è perchè sono sicurissima che mi piacerà soprattutto con i prezzi che tendono ad aumentare, per me non vale la pena spendere un prezzo di 19.00€ per un thriller di cui ho letto soltanto 2 libri oppure con le numerose serie fantasy di cui spesso non trovo i seguiti (ad esempio il nono o decimo di una saga lunghissima).
Opzioni aggiuntive: alcuni sanno che si possono cercare le parole in inglese sul dizionario integrato oppure fare delle ricerche su internet ma non ho usato nessuna di queste funzioni semplicemente perchè mi viene più comodo il telefono, inoltre funziona solo con il wifi quindi quando sono in giro non posso comprare libri o accedere ad alcune funzionalità.
Problemi di vista: non mi si sono mai stancati gli occhi anche se ho letto per 2-3 ore di fila l'unica cosa è che non avendo la luce integrata di sera devo aprire la lampada quindi se proprio dovessi trovare un difetto sarebbe questo.
Per quanto mi riguarda continuo lo stesso a comprare cartacei soprattutto delle mie autrici preferite e alcuni classici che adoro, sfrutto molto le offerte che propongono come quella Newton di due libri a 9.90€ o quelle Feltrinelli, la carta non perderà mai il suo fascino ma ho scoperto tantissimi autori grazie al Kindle pertanto le due cose sono complementari.
Entro ancora in libreria a sfogliare le pagine e immaginare di poter comprare ogni romanzi presente ma adesso ho la consapevolezza che posso leggere generi che prima non consideravo senza spendere un capitale per le nuove uscite.



Questa è la mia opinione a riguardo,
lasciatemi un commento con i vostri pensieri.
Noi ci leggiamo al prossimo post.




You Might Also Like

10 commenti

  1. La penso come te... Solo chr io vado parecchio a periodi c'è stato un anno che ho letto quasi tutti ebook e quest'anno essendosi rotto sono tornata al solo cartaceo ma è tornato nuovo come prima pronto per essere riusato soprattutto ora che parto... è comodo è inutile negarlo in vacanza vuoi mettere un ereader e portarsi invece 3 libri così come in borsa in giro... L'unica cosa mi frega è che se i libri mi sono piaciuti poi li vado a comprare in cartaceo ahahahhahaha e chr quando c'è il sole non avendo la retroilluminazione non vedo benissimo ma nulla di irrisolvibile XD per quel che mi riguarda è indispensabile come un libro cartaceo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio allo stesso modo per questo sono complementari: i libri che amo li vado a recuperare in cartaceo ma ho anche evitato mooolte delusione :)).

      Elimina
  2. Ciao! Anche io ho avuto e sto avendo tuttora un'esperienza positiva con gli e-book. Certo, il cartaceo è comunque irrinunciabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è avergli dato un occasione così da decidere se fa per se o no :)

      Elimina
  3. Ho acquistato il mio Kobo qualche annetto fa e mi ci trovo benissimo! Nessun fastidio agli occhi, leggero, si può portare ovunque e la batteria dura tantissimo! Solo a me sembra di leggere più velocemente?
    Il costo dei cartacei purtroppo non fa che aumentare e io, dopo aver dato un freno all'acquisto compulsivo, ho optato per gli ebook e la biblioteca. Per me è stata un'esperienza super positiva, perciò non posso far altro che consigliarlo, anche se non potrà mai sostituire il cartaceo ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prezzo del cartaceo influisce molto sulle decisioni, certo se avessi taaanti soldi prenderei sempre i libri in cartaceo ma non potendolo fare gli ebook mi aiutano a leggere senza rinunciare ad altri piccoli piaceri (la pizza ad esempio) e poi nel letto non riesco proprio a leggere con i libri soprattutto se sono dei "mattoni".

      Elimina
  4. Non amo gli ebook ma li leggo perché so che hanno i loro lati positivi :) Preferisco prendere in prestito in biblioteca ma gli ebook non li disprezzo, ancora non sono in grado di sfruttarne tutte le potenzialità però :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi dargli fiducia e ti sorprenderanno :)), alla fine è difficile dimenticarsi del cartaceo.

      Elimina
  5. Ciao Eika 💕
    Io non sono affatto un'amante degli ebook. Preferisco di gran lunga il cartaceo. Adoro, infatti, sentire il profumo di un libro appena acquistato, o semplicemente poter toccare le parole, come se il mio dito potesse assorbirle e farle sue.
    Ma ammetto che mi hai fatta incuriosire, o meglio, mi hai quasi convinta ad acquistare un Kindle! Forse questo Natale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mjchela, ero scettica anch'io all'inizio per i tuoi stessi motivi soltanto che ho continuato lo stesso a leggere in cartaceo quindi quando avevo voglia di sentire l'odore della carta ecc leggo in cartaceo quando invece sono dei mattoni preferisco gli ebook anche perchè mi spaventa la mole xD e soprattutto la mia schiena mi ringrazia.

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide