Follow

Recensioni in serie: un nuovo modo di confronto

sabato, ottobre 15, 2016

Hi friends,
bentornati ad un nuovo post, la mia mente per sfuggire allo stress e ottimizzare i tempi le pensa tutte ed ecco che è nata questa serie di appuntamenti in cui vi recensirò intere trilogie, tetralogie tutte insieme man mano che leggo i vari volumi perchè diciamocela tutta quando dobbiamo scegliere qualcosa di nuovo da iniziare vogliamo sapere se ne vale la pena dedicargli del tempo soprattutto quando i sequel sono tantissimi.
Oggi parliamo di una serie che non è molto conosciuta che è quella del Principe vampiro di Cristine Feehan, vi posso dire che è formata da 30 libri, 10 sono stati tradotti dalla Newton Compton per poi interromperla ma hanno anche creato un romanzo che contiene i primi 4 libri della serie che sono quelli che ho letto e di cui vi dirò cosa ne penso.


Un canino affilato che affonda nella gola della preda per placare una sete inestinguibile, millenaria. Quelle che state per leggere sono le storie dei Carpaziani, la stirpe immortale di vampiri che da secoli lotta, fugge e ama gli esseri umani. Creature delle tenebre, attratte dalla luce, sguardi che inceneriscono e occhi brucianti di passione, magia nera e poteri soprannaturali: gli amori tra umani e vampiri sprigionano forze infernali e inafferrabili. Quattro romanzi, quattro travolgenti episodi in cui l’orrore e il piacere scorreranno nelle vostre vene, eccitando i vostri sensi...

Prima di tutto dobbiamo dire che i libri non sono strettamente collegati tra loro, le storie riguardano personaggi diversi che vengono citati ma mai approfonditi quindi si potrebbero leggere anche singolarmente, questo può essere un vantaggio perchè quando non vorremo più sapere le loro avventure non rimarremo con i dubbi su quello che poteva accadere.
Le storie sono molto standard: un potete Carpaziano incontra la sua compagna della vita e farà di tutto per conquistarla, ricorrendo anche a mezzi non proprio gentili, le ragazza all'inizio non sarà daccordo ma finirà per capitolare. Devo dire che la parte amorosa è la cosa che meno mi ha convinto, infatti è stata la storia dei personaggi maschili che mi ha conquistata perchè hanno uno stile simile a Dracula: traggono forza dalla terra tramite il contatto, il sole li indebolisce molto, bevono sangue umano, dormono dentro una bara, tra loro c'è chi ha abbandonato la civiltà diventando un Vampiro e seminando il panico tra le persone conseguenza del fatto che ogni Carpaziano ha bisogno di una femmina al suo fianco per non diventare ogni giorno che passa un mostro, l'amore quindi è la salvezza di queste creature. Sono comandati da un principe che si occupa dei rapporti con gli umani e di stabile delle regole ben precise.
Potete notare che sono libri diversi da quelli a cui siamo abituati sui vampiri ma allo stesso tempo avendo  storie simili non invogliano a leggere i sequel.
Nel primo romanzo si parla di Mikail il principe della razza che è prossimo a diventare pericoloso fin quando non incontra Raven che è un umana con dei potete psichici e scoprirà essere la sua compagna per la vita, da qui inizia la loro conoscenza. Nel secondo parliamo di Jaques che è stato catturato e torturato da degli umani a caccia di vampiri ed è in fin di vita ma sente che un filo che lo lega a qualcuno e cercherà di mandargli dei segnali per essere aiutato, peccato che si tratti di una dottoressa e pensa che sia prossimo alla pazzia. Nel terzo abbiamo  Alexandria che viene attaccata da un vampiro e minaccia di buttare il suo fratellino da un dirupo ma viene salvata da Aidan un uomo gentile che l'aiuterà a superare lo shock e a spiegarle ciò che è successo. Infine parleremo di Gregori un personaggio molto potete perchè è il curatore della razza, è molto vicino alla trasformazione e sa che potrebbe essere un pericolo per la sua specie con tutta la conoscenza che ha acquisito nella anni finchè non deciderà di far di tutto per trovare la sua compagna.
Quello che ho apprezzato di più è stato il terzo in quanto il protagonista maschile è un protettore, forse anche troppo, che si dedicherà a ... e al suo fratellino diventando un punto fermo nella sua vita, ha un carattere forte ma si dimostra un vero gentiluomo con le persone che gli stanno intorno mentre quello che non mi ha convinto è stata il libro di Jacques perchè l'ho trovato troppo forzato, l'idea era quella di creare una storia di odio-amore ma non è arrivata, lei è troppo accondiscendente lui un pò violento e istintivo.
Gli altri due sono stati nella media sicuramente hanno entrambi i Carpaziani una grande personalità così come le loro compagne, mi hanno fatto passare dei bei momenti.
Nel complesso ho deciso di non leggere i prossimi volumi semplicemente perchè in confronto ad altre serie mi sono sentita meno coinvolta nel sapere cosa accade agli altri personaggi, oltre al fatto che non li leggerei in lingua avendo un livello base ma li considero comunque dei romanzi originali proprio per questo essere vicini a Dracula e quindi all'origine di tutte le storie sui vampiri.

Il mio voto per Il principe vampiro attrazione fatale è di 3 gattini

Il mio voto per il principe vampiro desiderio è di 2 gattini

Il mio voto per il principe vampiro oro nero è di 4 gattini

Il mio voto per il principe vampiro magia nera è di 3 gattini


Voto complessivo  3 gattini



Spero che questa idea vi sia piaciuta, fatemi sapere nei commenti 
cosa ne pensate e se vi interessano 
altre recensioni in serie. 
Noi ci leggiamo al prossimo post.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Ciao Stefy! ^^ Ecco, io di questa serie lessi prima il terzo, la storia di Aidan e Alexandria, che mi piacque molto (all'epoca però non avevo ancora conosciuto la Ward!), così presi in mano il primo, anche se, devo ammetterlo, se non fosse stato per quel mini riassunto, la storia non me la ricordavo Y.Y Poi il secondo non l'ho proprio visto, sono saltata direttamente alla storia di Grigori che è quella che mi è piaciuta di più di tutti. Però, come hai detto tu, alla fine sono molto simili tra loro e preferisco dare spazio ad altre serie ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Rosa diciamo che l'idea dei vampiri alla Dracula mi piace tanto ma non mi convincono tutti i personaggi :(

      Elimina
  2. ciao Stefy sai che non mi sono mai avvicinata a questa serie? Per ora passo poi in futuro chissà <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)) chissà io l'ho trovato per caso in libreria altrimenti non lo conoscevo :))

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide