Follow

Recensione: Shadowhunters l'angelo di Cassandra Clare - Le origini #1

martedì, febbraio 23, 2016

Buongiorno lettori
e benvenuti nel mio angolino, come state? tutto bene? io sto sempre a studiare come al solito, non ho molto da raccontarvi a parte il fatto che sto meglio finalmente.
Oggi vi lascio una recensione.


Free Image Hosting at FunkyIMG.comTessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

Tessa Gray è una ragazza americana che deciderà di andare dal fratello che vive a Londra, al porto non trova lui ad aspettarla ma due signore chiamate "Sorelle Oscure" che la costringeranno a far uscire il suo potere, sembra infatti che riesca ad assumere l' aspetto di altre persone toccando un loro oggetto. Un giorno interverranno gli Shadowhunters a salvarla tra cui Will e Jem i nostri due protagonisti maschili della storia, che la porteranno all'istituto per decidere cosa fare. Qualcuno ha rapito suo fratello Nate e sta cercando di mettere insieme pezzi metallici per creare un esercito e scatenare una guerra, si iniziano a sospettare dei nascosti tra cui vampiri, lupi e stregoni ma nessuno pare sapere cosa stia accadendo.Una minaccia si aggira nell'ombra e ha bisogno proprio di Tessa per realizzare i suoi piani.
Parliamo dei personaggi: Will è il bad boy che si mostra indifferente ad ogni situazione e prende tutto con molta superficialità, Jem invece è il suo opposto sempre gentile ed educato ha una caratteristica particolare che lo porta ad aver bisogno di cure. Charlotte è il capo dell'istituto e si occupa di gestire tutto, è sposata con Henry un fan di tutto ciò che abbia a che fare con la meccanica e infine abbiamo Jessamine una ragazza che vorrebbe essere tutto tranne una shaodwhunters. Le loro personalità sono ben definite ed è impossibile confondersi, l'autrice è stata brava a dare ad ognuno di loro delle caratteristiche credibili e a farli comportare di conseguenza. Will mi è stato antipatico fin da subito, sempre arrogante, non gli interessa niente degli altri forse nasconde un lato dolce ma in questo libro non viene mostrato, Jem è assolutamente il mio personaggi preferito delicato e forte allo stesso tempo, ha dei modi signorili mentre Tessa non mi ha del tutto convinto perchè è coraggiosa ma allo stesso tempo ha paura del suo potere quindi si chiude in se stessa non permettendo agli altri di conoscerla al 100%, non mi convince il suo rapporto con il bad boy, la trovo confusa non si capisce se quello che vuole è reale o frutto di una serie di circostanze, cambia idea rapidamente senza arrivare ad una conclusione.
Per quanto riguarda la storia all'inizio c'era qualcosa che non mi convinceva poi invece ci sono stati un sacco di colpi di scena, cambiamenti di rotta e stravolgimenti rispetto a come era partita e l'ho adorata assolutamente. La Clare riesce a darti delle certezze per poi togliertele piano piano e farti scoprire la verità, vogliamo parlare delle ambientazioni? una Londra vittoriana in cui i posti descritti sono veramente meravigliosi mi sembrava di respirare l'aria umida e fredda ed essere immersa in quell'atmosfera gotica e mistery che amo.
La mia unica titubanza nell'iniziare questa serie è che non potesse essere all'altezza di TMI e invece mi è piaciuta, ho ritrovato lo stile dell'autrice e nuovi personaggi a cui affezionarmi.

Il mio voto è 4 gattini su 5.

Questo è tutto per oggi,
fatemi sapere le vostre opinioni.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Bella recensione Stefy! Io ho appena finito di rileggere Città di Vetro e adesso mi sono finalmente decisa ad andare avanti e a finire TMI.. essendomi avvicinata ai libri della Clare 7 anni fa, per me la storia si era conclusa con la prima trilogia, è stato difficile accettare l'idea che da trilogia si fosse trasformata in saga U.U però, cogliendo la palla al balzo, mi sono buttata subito su Città degli angeli caduti, in attesa dell'uscita di Lady Midnight :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letta che era già diventata una serie ma mi è piaciuta tantissimo, ovviamente appena è uscito l'ultimo sono corsa a leggerlo mentre questa trilogia l'ho sempre rimandata per paura di rovinare la precedente e invece mi sta continuando a convincere :)))

      Elimina
  2. Ciao Ste! Mi è piaciuto molto questo libro, amo in modo particolare Will, mi ha subito colpita! Però ho un debole anche per Jem lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Will in questo libro proprio non mi è piaciuto xD mentre Jem ..oh Jem **

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide