Follow

Consigli letterari#25 - Gennaio

lunedì, febbraio 08, 2016

Buongiorno amici
e buon inizio della settimana, stamattina è stato un trauma alzarsi dal letto per cercare di studiare ma sto cercando di essere ottimista visto che mancano due settimane e finirò gli esami della sessione invernale così poi potrò riposarmi e leggere *libreria arrivo*.
Nel frattempo vi lascio i miei consigli del mese a tema fantasy, sarebbe dovuto uscire il due ma me ne sono dimenticata sono una cattiva persona  spero vi potranno interessare.

Fantasy
La quinta onda il mare infinito di Rick Yancey
Lo consiglio perchè: non potete non leggerlo se avete amato il primo ma soprattutto fra poco uscirà il film quindi approfittatene, tra l'altro è di fantascienza e potrebbe rendere più movimentate le vostre giornate.
Free Image Hosting at FunkyIMG.comCome si fa a cancellare dalla faccia della Terra sette miliardi di persone? Cancellando ciò che li rende tali, la loro umanità. Sopravvivere alle prime quattro onde sembrava impossibile eppure Cassie Sullivan e i suoi compagni ci sono riusciti. Ora si ritrovano in un mondo che non riconoscono più, tutto è stato distrutto, anche quello che ci teneva uniti, che ci rendeva umani: "Non c'è speranza senza fede, non c'è fede senza speranza, non c'è amore senza fiducia, non c'è fiducia senza amore. Togli una sola di queste cose e l'intero castello di carte umano crolla". Con gli Altri alle costole, Cassie, Ben e Ringer si trovano di fronte a una scelta difficile: prepararsi ad affrontare l'inverno sperando nel ritorno di Evan Walker o partire alla ricerca di altri sopravvissuti. Perché il prossimo attacco è inevitabile - e imminente. La Quinta Onda, infatti, continua implacabile la sua avanzata, e il nemico non si fermerà fino a che la razza umana non sarà completamente annientata. Dopo il successo di "La Quinta Onda", diventato un film, Rick Yancey torna con il secondo capitolo della saga, e ci mostra fin dove possa spingersi l'umanità nella battaglia finale tra vita e morte, speranza e disperazione, amore e odio.

Il figlio di Ramses la tomba maledetta di Cristian Jaq
Lo consiglio perchè: è ambientato nell' Egitto, ha come protagonista una mago e qualcuno è entrato nella tomba maledetta, insomma sembra avere tutte le carte in regola per essere un bellissimo libro.

Free Image Hosting at FunkyIMG.comSetna è uno scriba di grande saggezza, un mago che sa opporsi alle forze del Male. È quindi a lui che il Faraone si rivolge per risolvere un mistero che ha gettato un’ombra di terrore sull’Egitto: qualcuno è riuscito a entrare nella «tomba maledetta» e ha rubato il vaso sigillato che contiene il segreto di Osiride, capace di distruggere ogni cosa. Chiunque abbia compiuto quel furto sacrilego è senza dubbio deciso ad annientare il Paese intero. Aiutato dalla bellissima Sekhet, Setna deve quindi valersi di tutta la sua intelligenza per far luce sul mistero, scoprendo ben presto che non può fidarsi di nessuno, che la corte del Faraone è un nido di vipere, che la sua stessa vita è in grave pericolo. Avrà il coraggio di andare sino in fondo, schivando ambizioni, vendette e tradimenti, e di confrontarsi col Male in persona? Una cosa è certa: dopo, in Egitto, nulla sarà come prima .

Hyperversum next di Cecilia Randall
Lo consiglio perchè: è il quarto della serie ma non è l'unica cosa infatti è ambientato 20 anni dopo il terzo rincontreremo i vecchi personaggi e se ne aggiungeranno di nuovi.

Free Image Hosting at FunkyIMG.comPhoenix, Arizona, futuro prossimo. Alexandra, furiosa perché l'ennesimo brutto voto in fisica la costringe sui libri, rinunciando al primo agognato appuntamento con Brad, si aggira come un animale in gabbia nella biblioteca del padre Daniel, fino a che un antico volume miniato non attrae la sua attenzione. All'interno, un enigmatico biglietto e una password. Alex accende il computer del padre e scopre un'antiquata versione di un video-gioco di culto: Hyperversum, celebre per la veridicità con cui sa ricreare l'ambientazione medievale. La tentazione è forte. Alex avvia il gioco e si crea un avatar. Clois, Francia nord-occidentale, XIII secolo. Ma il medioevo 3D ricreato da Hyperversum si fa vero e tangibile e Alex non sa come tornare nel proprio tempo. Presto scoprirà di essere in pericolo di vita.

Questo è tutto per oggi,
ci leggiamo al prossimo post.

You Might Also Like

8 commenti

  1. Risposte
    1. fantastico! fammi sapere se ne leggi qualcuno :)

      Elimina
  2. oh, cavolo o.ò ho finito Il Mare Infinito pochissimi giorni fa e mi ha deluso tanto rispetto al primo. T^T a te è piaciuto quanto La Quinta Onda?
    spero di parlarne presto con tutti voi perché ho già la recensione in testa :) se mi metto a scrivere qui non la finisco più e intaserei il tuo blog, haha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo non dirmelo :(( io devo ancora leggerlo ma credevo che sarebbe stato anche migliore del primo, aspetto con ansia la tua recensione **

      Elimina
  3. La saga di Hyperversum vorrei proprio iniziarla :)

    RispondiElimina
  4. Ste, sono una brutta persona... non ho letto nessuno dei tre libri >.< Conto di recuperare con La quinta onda =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo tranquilla! escono sempre libri interessanti che è difficile stare dietro a tutti <3

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide