Follow

Consigli letterari #24 - dicembre + letture consigliate di quest'anno

sabato, gennaio 02, 2016

Buongiorno miei cari lettori e buon anno nuovo!!
Spero che questo sia per voi un nuovo inizio e che vi porti un sacco di eventi positivi ma soprattutto tanti libri che lasceranno il segno.
Oggi vi parlerò prima dei miei consigli per il mese di dicembre e infine vi indicherò delle letture che ho fatto e che consiglio, non saranno necessariamente libri da 5 stelle ma quelli che per una cosa o per l'altra mi hanno segnata.


Romanzi
Quel fantastico peggior anno della mia vita di Jesse Andrews
Lo consiglio perchè: credo che questo libro sia per ragazzi ma porta alla luce numerosi problemi della nostra società poi tutte noi abbiamo avuto un anno in cui è andato tutto male.

Free Image Hosting at FunkyIMG.comIo sono Greg, quello che ha scritto questo libro. Poi c'è Earl, il mio amico. E questa è la storia dell'anno che lui e io abbiamo passato con Rachel, cercando di tirarla su. Per lei abbiamo anche girato un film. Forse il piú brutto film di tutti i tempi.












La felicità dell'attesa di Carmine Abate
Lo consiglio perchè: parla della storia di tutti noi in cui i propri genitori e parenti sono costretti ad emigrare verso nuove terre sperando in un pò di fortuna.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
«Il primo a partire fu Carmine Leto, il nonno paterno di cui porto il nome.» Comincia così la nuova saga di Carmine Abate che abbraccia quattro generazioni della famiglia Leto, più di un secolo di storie e tre continenti. Come La collina del vento era la storia di una famiglia che rimane e resiste, così La felicità dell'attesa racconta i destini – più che mai attuali – di quanti lasciarono le sponde del Mediterraneo per cercare fortuna altrove, approdando nella "Merica Bona": una terra dura eppure favolosa, di polvere e grattacieli, sfide e trionfi. Carmine Abate dà vita a una grandiosa epopea tra l'Italia e il "mondo grande", che ancora una volta scava nella nostra memoria collettiva e ci racconta di uomini e donne coraggiosi: dal capostipite Carmine Leto, con la sua moglie americana, al figlio Jon e al nipote Carmine, il narratore della storia, che segue le tracce segrete del proprio padre.




Le confessioni del cuore di Colleen Hoover
Lo consiglio perchè: la verità lo sappiamo è dura da dire soprattutto sul nostro passato, i protagonisti lo sanno bene e ci insegneranno che alcuni legami superano ogni cosa.

Free Image Hosting at FunkyIMG.comAuburn Reed ha perso tutto ciò che per lei era importante. Nella lotta per rimettere insieme i pezzi della sua vita, ha bene in mente i suoi obiettivi e non c’è spazio per errori. Ma quando incappa in una galleria d’arte di Dallas alla ricerca di un lavoro, non si aspetta di provare una profonda attrazione per l’enigmatico artista che lavora lì, Owen Gentry. Per una volta, Auburn decide di rischiare e fa che sia il cuore a guidarla, per poi scoprire che Owen le sta nascondendo un importante segreto. Il peso del suo passato minaccia di distruggere tutto ciò che Auburn ama di più, e l’unico modo per rimettere la sua vita sui binari giusti è tagliare fuori Owen. Per salvare il loro rapporto, tutto ciò che Owen deve fare è confessare. Ma in questo caso, la confessione potrebbe essere molto più distruttiva del peccato stesso. Nel suo grandioso ed eccezionale stile, Colleen Hoover ci consegna ancora una volta una storia profondamente commovente su come il vero amore e i legami familiari non possono mai essere spezzati.

 Consigli dell'anno 

Consiglia un libro romantico
Il primo ultimo bacio di Ali Harris - è una storia così romantica, piena d'amore e di esperienze di vita che mi ha emozionata tantissimo. Dopo la lettura non ero più la stessa persona.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com Quando arriva il momento in cui si capisce di essere innamorati? Per alcuni, mai. Per altri, troppo tardi, l’attimo successivo alla fine di una storia. Per i più fortunati, invece, è come una rivelazione improvvisa, provocata da uno sguardo, da un gesto premuroso, da una frase sussurrata all’orecchio. Per Molly, la rivelazione è arrivata grazie a un bacio: quello che, tanto tempo fa, Ryan Cooper le ha dato in mezzo a una pista da ballo. È stato quel bacio incerto a farle intuire che, dietro la corazza da spaccone arrogante, si celava un ragazzo vulnerabile e generoso. Eppure Molly ha dovuto attendere il «vero bacio» – quello che lui le ha dato mentre erano in vacanza a Ibiza – per convincersi di aver trovato la sua anima gemella. Fino ad allora, aveva temuto che, prima o poi, le loro differenze li avrebbero divisi: lei voleva vivere a Londra, Ryan fuori città; a lei piaceva trascorrere i weekend tra musei e mostre d’arte, a lui in compagnia degli amici allo stadio e al pub. Nonostante le incomprensioni, però, nei loro cuori aveva ormai messo radici un amore profondo, sincero, assoluto. Un amore suggellato dal «bacio del finché morte non vi separi»… Adesso, cinque anni dopo il matrimonio, Molly sta cercando un modo per andare avanti senza Ryan. Ma non è possibile se nella sua mente si affollano i ricordi di tutti i baci che si sono scambiati e, soprattutto, dei tanti che si sono negati. E, mentre chiude gli scatoloni per il trasloco, Molly continua a chiedersi cosa avrebbe fatto di diverso se avesse saputo che quel bacio rubato sulla spiaggia di Ibiza sarebbe stato il primo degli ultimi baci e l’inizio di un lungo, meraviglioso addio; se già allora si fosse resa conto che sarebbe arrivato il giorno in cui, di baci, a lei Ryan non ne avrebbe dati più…

Consiglia un libro storico
La collezionista di lettere di Jorge Dìaz - tante storie intrecciate, ognuna con il suo contributo alla vittoria della guerra. Si parla di vita reale e si percepisce l'odore di morte dei soldati mandati in guerra e l'indifferenza dei ricchi che guardano tutto dalle loro case, mi è piaciuto veramente tanto.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com1914. Mentre la I guerra mondiale minaccia di fare in pezzi l’Europa, il re di Spagna Alfonso XIII riceve una lettera che cambierà per sempre il corso della sua guerra. La lettera di una bambina francese, Sylvie, che gli chiede aiuto per ritrovare suo fratello disperso al fronte; lo chiede proprio a lui, l’unico re che ha deciso di non fare la guerra. Alfonso, che ha appunto scelto la via della neutralità, di fronte a quelle parole piene di speranza, scritte con la grafia incerta dell’infanzia, capisce che quando una guerra minaccia il tuo mondo, non puoi restare a guardare. Decide così di aiutare, all’insaputa del governo francese, la piccola Sylvie. Da quel momento, moltissime altre lettere cominceranno ad arrivare a corte – lettere di madri, figli, mogli. E il re sceglierà una donna – Blanca, la figlia ribelle dei marchesi di Alerces, determinata, emancipata, decisa – per mettere insieme un ufficio clandestino che li aiuti. Sotto la guida di Blanca, e dei suoi collaboratori, molte lettere troveranno risposta, molte vite si ricongiungeranno, e molti destini si compiranno. E la stessa Blanca troverà un amore che forse non sapeva di stare aspettando.


Consiglia un classico
Sherlock Holmes è il mastino dei Baskerville di Conan Doyle - l'umorismo di Sherlock è fantastico ma il vero protagonista è il suo assistente che vivrà delle avventure nella scoperta della verità, il nostro investigatore riuscirà lo stesso ad aiutarlo a modo suo. Mi ha fatto ridere tantissimo.

Free Image Hosting at FunkyIMG.comNella brughiera del Devonshire c’è un edificio chiamato Baskerville Hall. Questa è, da tempi antichissimi, la residenza della dinastia dei Baskerville, sulla quale pesa una strana maledizione legata ad un’antica leggenda. Si racconta, infatti, che un antenato, Hugo Baskerville, fu assassinato da un cane infernale per i crimini commessi e che –da allora –lo stesso cane demoniaco perseguiti i discendenti. Sir Charles, uno degli ultimi discendenti di Hugo, viveva solo a Baskerville Hall e, negli ultimi tempi, era terrorizzato dall’antica leggenda. Una notte, mentre attendeva qualcuno sulla porta della sua proprietà, fu trovato morto con il volto sfigurato da un misterioso terrore. Dalle rilevazioni del medico e amico James Mortimer sir Charles era rimasto per molto tempo ad attendere, fino a quando qualcosa non lo aveva spinto a correre, chiedendo disperatamente aiuto, fino al punto in cui era caduto morto. Poco distanti dal cadavere c’erano le impronte di un cane gigantesco. Il dottor Mortimer, essendo esecutore testamentario, avrebbe il compito di condurre l’erede sir Henry a Baskerville Hall. E’ però spaventato dai sospetti che la leggenda del cane sia fondata, quindi decide di recarsi da Sherlock Holmes, che gli consiglia di ritornare il giorno successivo con l’erede.


Consiglia un fantasy
La cacciatrice di fate di Elizabeth May - è un libro diverso da tutti gli altri che mi è piaciuto proprio per la sua originalità a parte per il finale, mi ha davvero coinvolto nel suo mondo fatto di pizzi, balli e feste di giorni e di battaglie di notte.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli stretti vicoli di Edimburgo e dei pericoli che vi si annidano: è lì che può trovare le sue prede. Perché Aileana, giovane figlia del marchese di Douglas, nasconde un segreto: se di giorno è una perfetta gentildonna del diciannovesimo secolo, alle prese con gioielli, vestiti e feste scintillanti, di notte è una spietata cacciatrice di fate.









Questo è tutto miei cari lettori,
al prossimo post.

You Might Also Like

2 commenti

  1. La collezionista di lettere mi ispira tantissimo e infatti va dritta dritta in W.L.⌒.⌒

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta perchè li merita tutti !! :)))

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide