Follow

Blog tour: Destini ingannati tappa 6 - Intervista all'autrice

lunedì, ottobre 12, 2015

Buongiorno lettori e  benvenuti nel mio angolino, 
oggi sono qui per presentarvi la sesta tappa del libro "Destini Ingannati" di Cristina Vichi, autrice del libro "Celeste" che mi è piaciuto tanto, quando mi ha scritto per propormi di ospitare l'intervista ho accettato con molto interesse perchè la reputo una bravissima persona oltre che un autrice esordiente meritevole di successo.
Pertanto oggi la conosceremo meglio attraverso le mie domande.


Image and video hosting by TinyPic Titolo: Destini Ingannati 
Autore: Cristina Vichi 
Editore: Selfpublishing su Amazon 
Genere: Romanzo fiabesco 
Data di pubblicazione: 15/11/2015 
Pagine: 210 
Prezzo ebook: € 0,99 Prezzo cartaceo: € 8,00 
Prenota l’ebook: Amazon
Blog Autrice: blogger 
Pagina Facebook: facebook
Trama: Oscar e Ariel hanno nove anni, sono gemelli, ma non lo sanno. Il loro destino era quello di stare insieme, ma qualcuno ha tramato nell’ombra affinché questo non avvenisse. Oscar è di famiglia nobile, Ariel di famiglia povera, entrambi vivono con uno dei loro genitori, che sono all’oscuro di tutto. I loro genitori sono Edoardo e Miriam. Dieci anni prima il loro amore sembrava invincibile, in grado di sfidare l’intera nobiltà, eppure lui, all’improvviso, l’ha abbandonata per sposare una donna del suo stesso rango. Chi ha cospirato contro di loro ha molto da nascondere ed è disposto a tutto pur di tenere celati i propri segreti. Ma per quanto tempo il destino può essere ingannato? Le azioni di chi vuole impedire a tutti i costi che la verità venga svelata saranno proprio le cause che porteranno ad essa: ecco la vendetta del destino. I sentimenti e le emozioni affolleranno i cuori, i legami ritrovati saranno inscindibili, ma scoperte inquietanti e pericolose metteranno nuovamente tutto a rischio. Come reagiranno Miriam ed Edoardo incontrandosi nuovamente dopo dieci anni? Come potrà, Miriam, resistere al fascino di Jacopo, uomo misterioso arrivato sul suo cammino con il preciso compito di impedirle di conoscere la verità? Ma soprattutto, quanto dovranno pagare care le colpe dei loro genitori? 
Biografia: Cristina Vichi nasce a Rimini nel 1985 e si diploma al liceo Psicopedagogico. Come tante persone fantasiose ha sempre amato molto inventare storie, ma l’idea di concretizzare un romanzo si affaccia inaspettatamente quando ha tre figli, che sono per lei grande fonte di ispirazione. La sua prima opera, “Celeste”, romanzo a sfondo fiabesco, è stata auto pubblicata su Amazon il 28/03/2015. Dopo questa prima e importante esperienza segue “Destini Ingannati”, auto pubblicato su Amazon il 15/11/2015. Con il suo terzo romanzo si lascia affascinare da un genere diverso, l’Urban Fantasy, attraverso il quale la fantasia ha margini molto più ampi in cui spaziare. “Tander (Dentro noi, l’energia dei Fulmini)”, sarà la sua prossima uscita.


Calendario
1° PRESENTAZIONE + incipit (7/10)  LA FENICE BOOK
2° PROTAGONISTI (8/10)  SCRIBACCHIANDO IN SOFFITTA
3° ANTAGONISTI (9/10)  LA RAGAZZA CHE ANNUSAVA I LIBRI
4° SECONDARI (10/10)  TOGLIETEMI TUTTO MA NON I MIEI LIBRI
5° AMBIENTAZIONE (11/10) IL COLORE DEI LIBRI
6° INTERVISTA (12/10) LA BIBLIOTECA DI EIKA
7° RECENSIONE IN ANTEPRIMA (13/10) TANTA VOGLIA DI TE… ALLA PESCA
8° GIVEAWAY (14/10 – 15/11) estrazione vincitori (1 copia cartacea e 1 copia ebook del romanzo). ATELIER DI UNA LETTRICE COMPULSIVA

REGOLE PER PARTECIPARE:
1) Diventare Follower del blog autrice. CRISTINA VICHI
2) Mettere MI PIACE alla pagina Facebook dell’autrice.  CRISTINA VICHI FACEBOOK
3) Diventare Follower dei blog che ospitano le tappe e il Giveaway del tour.
4) Condividere l’evento su FACEBOOK e inserire il banner sul proprio blog (Chi ha un blog!) IMPORTANTE: Per partecipare basta inserire il nome e la propria email sotto ad una qualsiasi tappa del blog tour o del Giveaway finale.
Buona fortuna a tutti!!!

Intervista all'autrice:
  • Ciao Cristina e benvenuta su "La biblioteca di Eika", è un piacere per me poterti intervistare e spero possa esserti d'aiuto nella divulgazione del tuo lavoro e nel farti conoscere come persona oltre che come autrice, sei pronta?


Ciao Stefy, grazie mille per l’invito, sono davvero contenta di essere qui insieme a te e ai lettori del tuo blog. Sono pronta a rispondere a tutte le tue curiosità!


  • Parlaci di te, chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono una moglie e una mamma, alle prese con i tanti impegni quotidiani. Oggi per esempio sono stata alle riunioni scolastiche dei miei figli!
  • Cosa ti ha ispirato per la storia di “Destini Ingannati”?

Sono partita dall’idea dei gemelli: credo che il legame che li caratterizza sia sorprendentemente profondo e così ci ho costruito sopra una storia. Poi ho pensato al Destino, che nel romanzo è inteso soprattutto come volontà di comprendere la verità e riconquistare la propria vita, ma ci sono anche diversi aspetti casuali che cambiano continuamente il susseguirsi degli eventi.
  • Cosa c’é di te nei protagonisti?

Come i protagonisti dei miei romanzi anche io sono determinata a scegliere il mio destino. Per esempio io e mio marito ci siamo sposati molto giovani e abbiamo desiderato i nostri tre figli: credo che questa sia stata una scelta coraggiosa. Certo è che i contesti in cui vivono i miei personaggi sono particolarmente avversi e intricati.
  • Cosa vuoi trasmettere ai lettori con questo libro?

Vorrei trasmettere che c’è sempre speranza, anche quando tutto sembra perduto. Ognuno ha l’opportunità di cambiare il proprio destino, forse non subito ma l’occasione arriverà e in quel momento sarà la volontà a fare la differenza.
  • “Celeste” e “Destini Ingannati”. Hai scritto due libri dello stesso genere conti di continuare su questa linea? O di spaziare?

Mi è piaciuto moltissimo immergermi in epoche passate, con castelli, nobili, amori impossibili, intrighi e complotti di corte. Ora, però, mi sono lasciata affascinare dal mondo dell’ Urban Fantasy dove mi sono veramente sbizzarrita. Posso anticiparvi il titolo del mio terzo romanzo: “Tander” (Dentro noi l’energia dei fulmini).
  • Che progetti hai per il futuro?

Per quanto riguarda la scrittura conto di pubblicare il mio terzo romanzo nei primi mesi del 2016. Poi mi piacerebbe scrivere un seguito di “Celeste”, ma è ancora un progetto vago.
  • Com’è iniziata la tua passione per la scrittura?

Immaginavo la storia di “Celeste” nella mente e desideravo vivere quelle avventure più concretamente: ho iniziato a scrivere per emozionarmi.
  • Quali sono i libri che hanno segnato la tua vita?

Uno in particolare: “I pilastri della terra” di Ken Follett.
  • Da autrice self publishing hai creduto nel tuo progetto da sola, sei pentita della scelta? Lo rifaresti?

In questo momento penso che per me auto pubblicare su Amazon sia la soluzione migliore. Il problema principale del self publishing è che l’autore deve provvedere da solo alla cover e all’editing. Nel mio caso mio marito pensa alle cover e proprio con il romanzo di “Destini Ingannati” ho iniziato una collaborazione con una ragazza che corregge i testi da pubblicare: sono molto curiosa di sapere come andrà. Inoltre devo ringraziare tanti Blog, che leggono i miei romanzi e pubblicano il loro parere, (con alcuni di loro è nata anche un’amicizia!), grazie a loro ho l’opportunità di essere conosciuta.
  • Quali soddisfazioni ti ha dato il lavoro di autrice?

La soddisfazione più grande sono state le recensioni di lettori che hanno percepito emozioni fra le pagine del mio romanzo.
  • Quanto conta il parere dei lettori?

Il lettore è lo specchio attraverso il quale l’opera torna all’autore.
  • Un consiglio per chi ha scritto  un libro ma lo tiene nel cassetto?

Pubblicare un’opera è una scelta molto personale. Credo sia come dare una piccola parte di se stessi agli altri. Forse è proprio per questo che non è così facile accettare le critiche… Credo che ognuno abbia la risposta dentro di sé.
  • Scrittore si nasce o si diventa secondo te?

Credo che passione e determinazione siano gli ingredienti fondamentali per crescere nell’arte della scrittura. Scrivere è un esercizio e penso ci siano margini di miglioramento molto elevati. Le esperienze della vita fanno assimilare le emozioni che poi si raccontano nei libri.
  • Il tuo modo di scrivere e cambiato con il tempo?

Non credo sia cambiato, però mi rendo conto che ora formulare frasi mi riesce molto più semplice e veloce rispetto alla prima volta.
  • Credi nell’ amore che spinge una persona a superare ogni ostacolo pur di stare insieme?


Certo che ci credo! L’amore può dare una forza incredibile, capace di cambiare il proprio destino rendendolo migliore.


  • Cristina ti ringrazio ancora per essere stata disponibile e ti auguro di realizzare tutti i progetti che hai in mente e spero di poter leggere altre avventure scritte dalla tua penna.

You Might Also Like

5 commenti

  1. Bellissima intervista!! Questo romanzo mi piace sempre di più!! Voglio assolutamente leggerlo!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Stefy per la tua collaborazione a questa iniziativa!!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. bellissima intervista grazie di cuore per esserti lasciata scoprire un pochino a noi lettrici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi che avete avuto la voglia di conoscermi! :) Un abbraccio!

      Elimina
  4. Bellissima intervista non c'èche dire ho avuto la possibilità di conoscere meglio l'autrice che mi ha regalato tante emozioni con Celeste

    RispondiElimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide