Follow

Recensione: Four di Veronica Roth

venerdì, settembre 04, 2015

Buongiorno lettori
e benvenuti nella mia biblioteca, oggi ho ripreso la mia normale routin intervallando delle letture meravigliose ai libri universitari e inoltre sto mangiando tantissimi dolci visto che mia sorella si è sposata *me happy* detto questo oggi vi lascio una recensione che completerà la serie di Veronica Roth.



Image and video hosting by TinyPic
Quando per Tobias, il figlio sedicenne del leader degli Abneganti, arriva il giorno della scelta, il ragazzo non ha dubbi: vuole passare negli Intrepidi, perché questa è la sua unica possibilità di allontanarsi dal padre violento. Quattro - questo è il nome che si è dato - può iniziare così la sua nuova vita, con l'obiettivo di sconfiggere tutte le sue paure... Il percorso da fare è ricco di soddisfazioni, ma anche pieno di ostacoli e solitario, almeno fino a quando non fa la sua comparsa una ragazza davvero speciale.

Eccoci arrivate alla fine di una serie che si è fatta amare ed odiare insieme, personalmente ho amato Divergent e ancora di più Insugent mentre Allegiant beh mi ha lasciato l'amaro in bocca sotto molti aspetti, adesso parliamo di Four una raccolta di 4 novelle riguardante il personaggio che più ho apprezzato: Tobias alias Quattro.
Nelle prime due abbiamo modo di conoscere il suo passato dal giorno della scelta fino a quando diventerà istruttore dei transfazione e avremo modo di conoscere meglio  il padre, la madre  e  il rapporto con Eric con tutti i suoi dubbi sugli Eruditi e su quello che stavano facendo.
La terza invece racconta alcuni avvenimenti che riguardano anche Tris ma non partono dal loro incontro ma da quando lei già è diventata forte negli intrepidi mentre l'ultima sono spezzoni sempre di loro due come quando la ragazza è stata la prima a saltare.
Il mio parere a riguardo è che le novelle riguardante il passato di Quattro mi sono piaciute moltissimo, si capisce ancora meglio il suo personaggio e il suo odio verso il padre con tutto ciò che ne è derivato così come la forza che lo ha spinto ad andare avanti negli Intrepidi, è riuscito a fare del suo passato di paura un punto di stimolo per tirare fuori una rabbia volta alla difesa degli altri nonostante le cose cambieranno all'interno della fazione si rende conto che quello che vuole è cercare di limitare i danni a favore dei più deboli.  La terza non mi ha convinto perchè non mi ha detto niente di più di quello che già si poteva capire dagli occhi di Tris avrei preferito si raccontasse dal loro primo incontro fino al momento in cui si innamorano.
In compenso direi che mi è piaciuto, ho apprezzato la scelta dell'autrice di non scrivere Divergent dal punto di vista di lui come spesso accade ma di aver dato rilievo ad un personaggio pieno di valori e onesto.
Il mio voto è di 3 gattini su 5

Il mio parere sulla serie:
bene questa è la mia opinione,
sono curiosa di sapere le vostre


You Might Also Like

2 commenti

  1. Ciao Stefy<3
    Bella recensione! A me four è piaciuto tantissimo...Amo Tobias**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto ma più quello che riguarda la sua vita che il resto **

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide