Follow

Recensione: Salvia e rosmarino di Marijo Camusi

venerdì, giugno 05, 2015

Buongiorno buongiornissimo amici,

che belle queste giornate di sole, sto andando spesso a studiare nel parco ed è veramente meraviglioso stare li in tranquillità con gli uccellini che cantano *_*.
Oggi vorrei parlarvi di un libro veramente carino e di un autrice che promette grandi cose, sto parlando di Salvia e rosmarino di Marijo Camusi.

Image and video hosting by TinyPicAdriana è una giovane scrittrice di romanzi. La sua vita trascorre tranquilla in un piccolo paese toscano, ma viene stravolta quando, per scrivere il suo nuovo romanzo, decide di ispirarsi alla rocambolesca vita del suo bisnonno. Andando alla ricerca di informazioni sul passato della sua famiglia si troverà ad affrontare viaggi emozionanti, che la porteranno a prendere decisioni importanti e a fidarsi delle persone - nonostante le sue reticenze - per continuare la sua incredibile storia. Ma durante i viaggi tra l'Europa e l'America, l'amore sarà sempre in agguato: l'imprevedibile Adriana sarà pronta a riconoscerlo?




Questo libro si apre con la prospettiva di un viaggio alla scoperta del passato del bisnonno della protagonista, Adriana, che vorrebbe scrivere un libro sulle tappe significative della sua vita per fare questo dovrà trovare delle informazioni e ripercorrere i suoi passi. La prima metà sarà Cannes in Francia dove incontrerà un ragazzo molto gentile, George, che la ospiterà per qualche giorno perchè l'hotel dove doveva alloggiare ha commesso un errore. I due avranno modo di conoscersi ma la giovane è determinata a portare avanti il suo progetto e il viaggio la porterà prima a Madrid dove incontrerà una vecchia amica poi a Miami in cui vedrà le meraviglie del posto e infine a Londra dove una sorpresa inaspettata capovolgerà i suoi piani. Tutto fa pensare che sia una cosa semplice ma non è così perchè Adriana dovrà far i conti con qualcosa che non si aspettava: il suo cuore, avrà modo di incontrare molte persone che le lasceranno emozioni positive, conoscerà le loro vite e le loro esperienza ma soprattutto come queste si sono unite a quelle di suo nonno e di conseguenza anche alla sua. Lei è una scrittrice di romanzi, ama molto la sua famiglia e la sua città, è piuttosto testarda ma allo stesso tempo ha un cuore d'oro, non è la classica protagonista frivola che pensa ad alcol e feste ma piuttosto una sognatrice che vorrebbe realizzare il suo sogno: fare della scrittura il suo lavoro a tutti gli effetti. George è il ragazzo praticamente perfetto: gentile, affascinante, capisce subito le situazioni e le prevede, non si arrende ma fa di tutto per la persona che ama, tra i due nascerà qualcosa piano piano e il destino ci si metterà di mezzo, all'inizio entrambi decideranno di omettere delle cose ma poi tutto verrà chiarito ed ogni cosa prenderà la piega giusta. Dal mio punto di vista credo che il libro abbia molto da dare ai suoi lettori perchè si percepisce una grande crescita della storia e della protagonista, i punti forti sono sicuramente lo stile diario con cui è scritto, la descrizione dei posti e la passione di Adriana per la scrittura mentre credo che alcune cose sono da migliorare come ad esempio l'incontro dei due ragazzi che ho trovato un pò surreale e la presenza esclusiva di persone positive lungo il percorso, tutto questo ovviamente sono delle piccolezze perchè nel complesso il libro mi è piaciuto e mi ha fatto divertire. 
Il voto che assegno al romanzo è di 3 gattini su 5. 

 Un bel viaggio tra posti meravigliosi, persone interessanti e un sogno da realizzare.



Se non lo avete ancora fatto leggetelo, spero di espresso
al meglio il mio parere.

You Might Also Like

0 commenti

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide