Follow

✎ Recensione. L'estate nei tuoi occhi di Jenny Han

sabato, luglio 05, 2014

Buongiorno readers
siamo già al 5 luglio incredibile o.o, il tempo vola e l'estate anche. Che programmi avete per quest'anno? andrete in qualche posto particolare?.
Intanto che cerco di studiare vi propongo una recensione di un libro su questa meravigliosa stagione :))).


    L'estate nei tuoi occhi 


Image and video hosting by TinyPic
Trama: Il racconto dell'estate di una ragazza. Dell'estate che ogni ragazza vorrebbe vivere. Due fratelli. Un vero amore. Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è accaduto nella sua vita, è accaduto fra giugno e agosto. L'inverno è solo il periodo che la divide dalla prossima estate, dalla casa sulla spiaggia, da Susannah e i suoi due figli, da Conrad e Jeremiah. Loro sono gli amici con cui è cresciuta: Jeremiah è il ragazzo su cui contare, Conrad quello che ti fa battere il cuore. E quest'estate si rivela ancora più speciale, perché sta accadendo ciò che Belly sta aspettando da tempo e che sembrava non sarebbe mai accaduto.

Puoi acquistarlo su: Amazon
Booktrailer:  Youtube
Sito della serie : Link

Non sono tipa da romanzi, chi mi segue sa quanto amo il fantasy in tutti i suoi sottogeneri ma ieri dopo aver finito di studiare avevo bisogno di sentire sulla pelle la freschezza e la voglia di estate per questo ho scelto, dalla libreria, l'estate nei tuoi occhi per leggerlo senza troppe aspettative. Sono rimasta molto colpita, lo stile è fluido, veloce, avevo intenzione di leggere qualche capitolo e invece l'ho finito in poche ore, riesce davvero a prenderti e catapultarti nel suo mondo. La storia è quella di Belly, una ragazza che ama l'estate e che vive solo in quella stagione insieme a suo fratello Steven e i suoi amici Jeremiah e Conrad, figli della migliore amica della madre, ci viene raccontata attraverso salti nei ricordi tutte le estati precedenti a quella che avrebbe cambiato la sua vita, questi flashback a momenti mi hanno un pò confusa allontanandomi da quella attuale ma li ho trovato necessari per far capire al lettore in cosa la nuova stagione sarebbe stata diversa.
Lo ammetto ho trovato i ricordi molto reali e mi sono immedesimata in lei in quanto, avendo cugini maschi, so esattamente cosa si prova ad essere la più piccola ed esclusa dalle loro avventure e i loro segreti, certo ciò che Belly prova per i due fratelli non centra niente con l'amicizia ma rappresenta comunque una tappa della crescita. In questo romanzo si percepisce che la protagonista non è una ragazza sicura di se stessa, non è una di quelle che ti guardano dall'alto in basso o che si credono di essere chissà chi al contrario non si vede bella, fa di tutto per non mettersi in mostra fino a quando il giovano Cam, incontrato ad una festa, non le fa acquistare un pò di autostima ammettendo di ricordarsi di lei proprio qualche anno prima. Cosa accadrà? Belly inizierà a notare in Conrad un cambiamento che attribuirà alla sua frequentazione con il nuovo ragazzo ma che invece si rivelerà preoccupato per la madre Susanne, lei è il mio idolo: frizzante, allegra, ha una parola per tutti, non si fa abbattere neanche dalla malattia ma speravo avesse più peso nel libro.
Per quanto riguarda i due fratelli sono molto diversi, Jeremiah è il tipico bravo ragazzo quello con cui ti sentiresti al sicuro in ogni situazione, Conrad è chiuso, scontroso e inizialmente pensavo che fosse più profondo del fratello e invece mi sono ricreduta perchè si capisce che il più piccolo soffre per essere sempre il secondo e mai il primo a momenti mi hanno ricordato i fratelli Salvatore: Stefan e Damon. La migliore amica di Belly è, ovviamente, l'opposto in tutto e per tutto: bikini ridotti al limite, trucco e capelli perfetti, voglia di stare ogni volta con un ragazzo diverso e le due finiranno per litigare, un colpo basso per la protagonista che non le rivolgerà più la parola. Devo dire che fra tutti i personaggi quelli che non mi sono piaciuti sono proprio Bells e sua madre, le ho trovate noiose e poco caratterizzate, anche se capisco che l'autrice voleva mettere in luce che è un estate diversa non tanto il cambiamento della giovane.
In conclusione posso dire che mi è piaciuto, ho riso, mi sono arrabbiata, a momenti volevo chiudere il libro perchè i continui flashback mi confondevano, è uno di quei romanzi adatti all'estate da leggere sotto l'ombrellone che ti fa venire voglia di divertirti e vivere le cose come vanno senza pensarci troppo, il finale mi è piaciuto e invogliato a continuare la serie ma ho avuto l'impressione che questo fosse quasi un romanzo introduttivo a quella che effettivamente sarà l'estate che cambierà la sua vita.

Il mio voto è 3 su 5
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Ci terrei a spiegare il perchè ho dato questo voto, se devo esprimere un parere sui miei gusti personali la valutazione sarebbe proprio tre su cinque ma se devo valutarlo in quanto young adult adatto ad un pubblico giovane senza troppe aspettative allora la sua valutazione sarebbe quattro su cinque.

A voi la scelta se leggerlo o meno di certo vi farà passare il tempo senza neanche accorgervene.

You Might Also Like

4 commenti

  1. Io non penso che inizierò questa serie. Ormai lo dico sempre, però proprio non mi ispira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una di quelle letture leggere ideali tra una pausa e un altra, niente di particolare :)

      Elimina
  2. In effetti, molti hanno avuto il tuo stesso parere. Io ho cominciato a leggere questo libro in lingua un po' di tempo fa, ma non l'ho mai finito. Hai ragione però: la lettura scorre velocissima e fluida. E questo è di certo un pregio. La voglia d'estate, di mare e di sole traspare da ogni pagina. Di sicuro però è molto più adatto a dei lettori (o forse soprattutto lettrici) molto giovani, che potrebbero apprezzarlo di più. Penso che prima o poi lo finirò, anche per curiosità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dirti che di base non finisce XD, è sicuramente un libro adatto ad adolescenti ma non ti nascondo che nei periodi in cui sono più stressata e impegnata un romanzo del genere è quello che ci vuole ma anche in spiaggia tra un bagno ed un altro. Credo che certe volte bisogna apprezzare i romanzi per quello che sono :)))

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide