Follow

✎Recensione: Cime tempestose di Emily Brontë

martedì, luglio 22, 2014

Buongiorno amici,
in questo tempaccio di luglio che mi mette solo tristezza ho i libri a farmi compagnia, oggi tocca ad un must, sono riuscita nel buono proposito di leggere qualche classico e tocca a Cime tempestose di Emily Brontë. 


Cime tempestose


Image and video hosting by TinyPic
Trama: Il romanzo di Emily Brontë narra la storia di Heathcliff, del suo amore per Catherine, e di come questa passione alla fine li distrugga entrambi: tema centrale del libro è difatti l'effetto distruttivo che il senso di gelosia e lo spirito di vendetta possono avere sugli individui. La storia è raccontata come una sorta di lungo racconto che Ellen Dean, o Nelly (la governante della famiglia) racconta al signor Lockwood, il nuovo affittuario di Thrushcross Grange; il finale è invece ambientato l'anno successivo alla partenza di Mr. Lockwood.




"Non posso vivere senza la mia vita, non posso vivere senza l'anima mia"
Questo è il primo classico con cui mi rapporto quindi cercherò di esprimere il mio parere come lettore e non come intenditrice di letture perchè non ho studiato niente del genere a scuola quindi non saprei valutare l'aspetto tecnico della scrittura, detto questo ecco ciò che penso.
Non mi aspettavo niente di che da questo libro, mi ispirava la storia ma non avendo mai letto un romanzo storico o un classico della letteratura inglese avevo paura non riuscissi a capire quel modo di raccontare e i vari personaggi ma, spinta dalla curiosità di capire effettivamente l'origine dei libri attuali l'ho letto. La storia la conosciamo tutti: Hearthcliff è un trovatello che verrà accolto nella casa degli Earnshaw dove conosce Caterina la figlia del proprietario di cui si innamora ma tra i due le cose non vanno bene e lei finirà per sposare Edgar Linton e il ragazzo giurerà vendetta prendendosi piano piano tutto ciò gli apparteneva. La storia è narrata dal punto di vista di Nelly Dean la governante al signor Lookwood un inquilino.
Mi sono stupita dello stile, all'inizio avevo delle difficoltà ma poi piano piano sono entrata nell'ottica e mi sono iniziata ad appassionare riuscendo a capire senza difficoltà, mi sono chiesta più volte cosa accadesse in seguito senza mai indovinare del tutto e questo mi ha lasciato interdetta. Non un libro che mi ha emozionato ma sono presenti emozioni forti, i personaggi sembrano vivere tutti molto intensamente, hanno tutti un peso sia nel bene che nel male, dal bisbetico Joseph con le sue parole religione alla stessa governante che è stata testimone di tutte le vicende.  Nel loro piccolo ognuno di loro cerca di restare a galla nel mondo e di difendere i propri pensieri, non mi sono piaciuti i due protagonisti ma ho adorato la figlia di Caterine ..Cathy che ha combattuto contro tutto e tutti per avere il suo lieto fine ed è riuscita a vedere al di là delle apparenze senza farsi influenza. Mi sento di dire che sicuramente non è un libro da leggere così ma sicuramente rappresenta un pezzo di cultura e si sente proprio questa cosa.


Il mio voto e 3 su 5, non mi ha coinvolto ma allo stesso tempo non lo definisco un brutto libro tutt'altro è un modo per capire effettivamente come funzionavano le cose in quel tempo. 
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

Voi cosa ne pensate? lo avete letto? mi consigliate gli altri libri?

You Might Also Like

16 commenti

  1. Ciao tesoro :3 finalmente riesco a passare nel tuo blog <3
    io ho letto cime tempestose 3 volte. Durante la prima lettura ho faticato a memorizzare i nomi, i legami di parentela.. un casino pazzesco. Poi quando ho memorizzato mi sono innamorata di questo libro. Ovviamente lo stile è diverso da quello a cui siamo abituati, ma teniamo conto che è stato scritto tantissimi anni fa, un'altra epoca. A me è piaciuto un sacco per i sentimenti struggenti che esprime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao <3<3<3 forse è proprio questo, essendo il primo che leggo ho avuto delle difficoltà magari se continuo con un altro libro riuscirò a entrare in quell'ottica, passare dai fantasy a qualcosa del genere è veramente strano :)), come autrice mi è piaciuta però.

      Elimina
  2. Ciauu Stefy ^^
    Io l'ho letto perchè a me i classici non dispiacciono, ma questo è uno dei pochi che non mi è piaciuto u-u Lo stile e la narrazione sono perfetti, la storia raccontata invece no per me.
    Ti coniglio di leggere Jane Eyre, il mio preferito, oppure l'immancabile Jane Austen ;3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciauuu ecco è quello che ho pensato, lo stile una volta abituata mi è piaciuto ma la storia in se non mi ha coinvolto anche se i personaggi sono ben descritti e caratterizzati, proverò Jane Eyre che avevo leggiucchiato tra una cosa e un altra :)

      Elimina
  3. Per i Classici o è odio o è amore, Cime Tempestore è il mio preferito assieme a Orgoglio e Pregiudizio. :) I personaggi sono criptici, ma di grande spessore, insomma sono forti e quasi escono dalle pagine. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito, insomma non sono adatti a tutti :DD. Credo che ne leggerò qualche altro :)

      Elimina
    2. Hanno altri toni, altri stili, altre storie. Sarebbe come leggere il nostro contemporaneo tra 100 anni. Immagina un po'... :P I classici sono belli, devi trovare quello più adatto a te. :)

      Elimina
    3. Si diciamo che è vero, se penso a quel tempo un libro del genere era la normalità, per me rappresentano un obbiettivo importante visto che la mia casa è invasa di classici ma non mi hanno mai attirato o meglio ho sempre preferito il fantasy ma devo ammettere che hanno il loro significato :)

      Elimina
  4. Non sono una che legge molti classici, non perché non mi piacciano ma perché diciamo che sono abbastanza prevenuta al riguardo e ho sempre paura di incappare nella noia. Cime Tempestose però è uno dei pochi romanzi classici che io abbia mai letto e uno di quelli che hanno smentito le mie aspettative, perché mi ha coinvolto ed emozionato senza riserve! La storia d'amore tra Heathcliff e Catherine, una storia d'amore egoista, violenta, totale e quasi malata, destinata ad una sorte tragica, mi ha riempito il cuore di emozioni.
    Mi dispiace che non ti abbia coinvolto del tutto, magari un altro tipo di classico farà più per te ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono le storie d'amore tragiche e tormentate ma ammetto che non ho apprezzato questo tipo di amore malato che rasenta l'odio, i personaggi sono tutti caratterizzati molto bene ma allo stesso tempo credo che non rietri nei miei gusti anzi ho apprezzato di più sua figlia Cathy e Harenton :) probabilmente in quanto primo classico molte sfumature non le ho captate :)

      Elimina
  5. Capisco perfettamente il tuo punto di vista, ma secondo me questo è uno dei classici (tra i più antichi) più attuali che esistano. Togliendo lo stile ovviamente e l'ambientazione, i sentimenti e i tormenti dei personaggi sono talmente forti e vivi e disperati da sembrare reali e assolutamente credibili in ogni epoca. ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è attuale e le persone sembrano reali, come anche i sentimenti quindi non dico che è una storia di fantasia ma la storia d'amore tra Caterine e Heathcliff non mi ha emozionato :)

      Elimina
  6. Anche a me Cime Tempestose non ha fatto impazzire. In alcuni punti mi sembrava davvero bello, ma la maggior parte delle volte l'ho trovato troppo lento e noioso :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si diciamo che effettivamente è lento, non posso dire di averlo divorato ecco >.<

      Elimina
  7. Io ho letto Cime Tempestose ai tempi del liceo e l'avevo adorato... penso proprio di rileggerlo :D
    ti consiglio Orgoglio e pregiudizio se non l'hai ancora letto, quello penso che lo apprezzerai molto di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ce l'ho a casa ma non l'ho mai letto :), so che questo è piaciuto a molti ma a me non ha emozionato >.< anche se l'ho trovato carino

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide