Follow

✎ Recensione: i talenti delle fate di Antonella Arietano

sabato, giugno 07, 2014

Buon venerdì readers
non sono scomparsa sono solo in sessione d'esami >.< mi capirete se non pubblico ogni giorno sul blog. 
Oggi vi parlo di un bellissimo libro eccolo


I talenti delle fate


Titolo: I talenti delle fate
Autore: Antonella Arietano
Casa editrice: Triskelle edizioni
Pagine: 208
Prezzo: 2,29
Trama: Elisa è una sedicenne assennata e disincantata, piuttosto pratica e poco incline alle fantasticherie, atteggiamento in netto contrasto col suo passatempo di collezionare statuine e materiale sulle fate. Ha un rapporto privilegiato con sua Nonna, dalla quale si rifugia più spesso che può, dato che abita in una bella casa vicino al bosco. A scuola non è solita socializzare, ma Stefano, un suo compagno di classe, riesce incredibilmente ad avvicinarla. La storia si sviluppa attorno a due filoni portanti: Nonna regala a Elisa il capanno di pesca del Nonno, accanto al fiume, che finisce per diventare una sorta di Rifugio per animali abbandonati, e nel frattempo si sviluppa un tenero sentimento tra lei e Stefano. Inoltre compare il personaggio di Tea, una compagna di classe dei due protagonisti, che sembra fare del suo meglio per farsi notare il meno possibile.
Il romanzo inizia con una sfida: Nonna, decisa a far sì che la nipote riesca a uscire dal suo guscio diffidente e razionale, propone a Elisa di cercare la magia, quella vera, nella vita quotidiana, magia che è ben diversa da quella rappresentata dalle fatine che lei tiene nella sua camera. La ragazza accetta, convinta di vincere. Da quel momento non sarà in gioco solo la scommessa, ma anche una ricerca che finirà per coinvolgere tutti i giovani protagonisti: quella del Talento che ciascuno porta con sé, che attende solo di essere scoperto, e che si rivelerà essere la magia più grande. Tutto sembra complicarsi quando la mamma di Elisa scopre che sua figlia ha trasformato il capanno del nonno in un Rifugio per animali trovatelli, e le cose sembrano precipitare drasticamente quando Stefano annuncia di doversi trasferire a Londra con la sua famiglia. Alla fine però, proprio perché la magia non è fatta di incantesimi e di sventolii di bacchetta, ma riesce a manifestarsi in maniera inaspettata nella vita di tutti i giorni, Elisa riuscirà a trovare il suo lieto fine, aperto ad un futuro ricco soprattutto d’amore.



Questo libro mi è stato mandato dalla casa editrice che ringrazio.
Appena l'ho visto credevo di trovarmi davanti un fantasy e invece mi sono felicemente ricreduta perchè è un romanzo molto moderno ma con quel tocco di magia in più che non tutti hanno.
Elisa è una ragazza molto chiusa dentro il suo mondo di cui fanno parte le fate, ne collezione disegni, statuine, libri, è il suo modo di esprimersi, da quando è piccola ha un amico Stefano che prima che partisse le regalò un disegno raffigurante appunto una creatura alata. La ragazza si ritroverà davanti questo suo vecchio amico che inizierà a frequentare il suo liceo, lei non è solita a parlare anzi preferisce stare da sola ma Stefano tra una cosa ed un altra riesce ad avvicinarla. Vicino alla ragazza troviamo la nonna con cui farà una scommessa: la magia esiste o no? secondo Elisa no ma la vecchietta ha dei dubbi, nel giorno del suo compleanno che non voleva festeggiare l'anziana signora le regala il capanno del nonno e lei lo trasformerà in un rifugio di animali trovatelli, complice un cagnolino che lo stesso giorno si è presentato davanti la porta della sua casa. Ecco che inizia l'avventura dei due protagonisti con tanto di riparazioni del capanno, ricerca della casa per dei gattini e lavoretti vari insieme alla timida Tea che con l'aiuto di Stefano la coinvolge in questo progetto finendo per adottare lei stessa un gattino.
Tra Elisa e il ragazzo scoppia l'amore e si ritroveranno in un vortice di emozioni sconosciute e mai provate che li catapulterà completamente in un altra dimensione. Intanto nel rifugio continuano ad arrivare gattini e la ragazza non sa cosa fare, così decide di nasconderli alla mamma che li avrebbe portati alla protezione animali, grosso errore perchè come lo scopre va su tutte le furie ma anche in questo caso la magia fa il suo corso e trovano nel capanno un lettera del nonno indirizzata proprio a sua figlia e questo metterà pace tra la ragazza e sua madre. Dopo qualche tempo però Stefano dovrà andare a Londra con i suoi genitori ed Elisa la prenderà malissimo chiudendosi di nuovo in se stessa ma con l'aiuto della nonna riuscirà ad uscire fuori e lui le regalerà 2 biglietti per raggiungerlo dopo capodanno, una cosa del tutto inaspettata.
Questo romanzo a momenti mi ha fatto commuovere perchè con la sua semplicità ci fa capire che la magia esiste ed è intorno a noi, ognuno dei protagonisti del libro sia primari che secondari verificheranno a modo loro la sua esistenza e ne rimarrà felice, è questo che fa la magia..rende allegri e ti fa apprezzare i momenti bui in attesa di tempi migliori.

Il mio voto quindi è 5 su 5  lo consiglio a tutte coloro che sono sognatrici come me e hanno voglia di un libro positivo e leggero.
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

"La magia è alla portata di chiunque la sappia riconoscere."

You Might Also Like

10 commenti

  1. wow sembra davvero carino come libro :D però non lo conoscevo, quindi me lo segno in WL :D

    RispondiElimina
  2. #Ambra
    Si è molto carino, un romanzo positivo, proprio quello che ci vuole adesso.

    #Ika
    Assolutamente, credimi avevo qualche dubbio all'inizio è invece è molto dolce

    RispondiElimina
  3. una bella recensione, brrrrava *_*
    ha incuriosito anche me!

    RispondiElimina
  4. #Elisa

    contenta di esserci riuscita <3

    RispondiElimina
  5. Ho notato ora una cosa... la protagonista si chiama come me, il mio ragazzo si chiama Stefano e ci siamo coosciuti perché compagni di classe al liceo! Ahahahahahahahahahhahahahahahah non ci credooooo XD devo leggerlo per forza!!!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahah davvero? che coincidenza fantastica !! hai un motivo in più per leggerlo inoltre caso vuole che anch'io mi chiamo Stefania quindi tra me e il tuo ragazzo sei circondata da questo nome.

      Elimina
  6. Ciao Eika! Ero a caccia di recensioni da segnalare sul mio blog, è ho trovato la tua... :)
    Ti ringrazio di cuore, mi è piaciuta molto, e sono davvero contenta che il mio romanzo abbia incontrato il tuo favore! ;)
    Sapere di riuscire a toccare il cuore di un lettore è un dono di cui essere grati.
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Ero a caccia di recensioni da segnalare sul mio blog e mi sono imbattuta nella tua! :)
    Ti ringrazio per aver parlato con tanto calore del mio romanzo! Sapere di riuscire a toccare il cuore di un lettore è un dono di inestimabile valore, del quale essere grati. E io lo sono.
    A presto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella sono contentissima che hai potuto leggere la mia recensione :), devo ringraziarti per aver scritto un opera cosi.

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide