Follow

✎ Recensione: il violinista di Liz.J Sten

venerdì, marzo 21, 2014

Buona sera lettori e lettrici
finalmente mi sono concessa un pò di tempo per me e per la lettura.
Oggi vi propongo questa recensione 


"Il violinista di Liz J. Sten"

Autore: Liz j. Sten
Genere: Storico
Pagine: 45
Prezzo: Gratis
Data di pubblicazione: 13 febbraio 2013
Casa editrice: Triskelle edizioni
TramaStando in piedi dietro le quinte, stringendo il suo violino in una mano e l’archetto nell’altra, sapeva perfettamente che quella sera era la più importante della sua vita. Da lì a pochi minuti sarebbe uscito sul palcoscenico, avrebbe preso posizione davanti all’orchestra e avrebbe dato il via alla musica. Per la prima volta sarebbe stato artefice della sua sorte, per la prima volta avrebbe riempito l’aria con le sue note, con la sua passione… Per la prima volta avrebbe scoperto se tutta la fatica, le prove superate, le umiliazioni, le porte chiuse in faccia, la gioia fugace, le rinunce erano servite a qualcosa.
L'autore: Liz J. Sten, schiva e riservata, vive in montagna, nonostante odi il freddo e la neve. Deve il suo pseudonimo al grande amore per la scrittrice Jane Austen. Le sarebbe piaciuto molto poter vivere nel periodo in cui prendono vita i suoi racconti, ma è costretta a scontrarsi con la triste realtà.
Ama il genere storico, romantico e fantasy, ma legge volentieri qualsiasi cosa le capiti sotto mano.
Questo libro l'ho scoperto grazie alla casa editrice che l'ha pubblicato, da subito mi ha incuriosita per via del mio studio dello strumento in questione.
Dalla trama si capisce che  tratta della realizzazione di un sogno e, per quanto sia un breve racconto, niente è lasciato al caso. La scrittura è scorrevole, mi ha catturato subito, è un libro che si legge tutto d'un fiato, capace di farci credere nei sogni. 
Il protagonista non ha vita facile ma non si arrende di fronte le numerose difficoltà: un padre che non condivide le sue scelte, uno studio costante e profondo da affrontare, delle persone da non deludere, una società che lo mette costantemente alla prova, insomma ciò che succede spesso ad ognuno di noi. Mi sono immedesimata molto in lui, tutti noi abbiamo qualcosa per cui combattiamo ogni giorno e mi ha trasmesso un immensa forza e una straordinaria quiete, le immagini prendono forma nella mente in modo del tutto naturale e si riesce anche a immaginare la musica struggente e triste che solo la passione e un approfondito studio dello strumento può dare. 
Mi sento di dire che è una lettura piacevole e pulita capace di tante emozioni in poche righe.

il mio voto è: 4/5 bello lo consiglio
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic


You Might Also Like

4 commenti

  1. La realizzazione di un sogno *.* che tema fantastico!!! E poi.... Tante emozioni in poche righe? Ottimo^^

    RispondiElimina
  2. Nuova folloer! :)
    Lo devo leggere Il violinista, non sembra affatto male! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao :), te lo consiglio di solito non leggo romanzi storici ma questo mi è piaciuto

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide