Follow

Libri è stagioni: 5 libri sulla primavera

domenica, marzo 23, 2014

Buongiorno lettrici e lettori
in questo 3 giorno di primavera caratterizzato dal dolce suono degli uccelli e lo sbocciar dei fiori, ho pensato di proporvi la lettura di 5 libri su questa meravigliosa stagione. 


                                 La ladra della primavera                                

Autore: Marina Fiorato
Genere: Storico
Casa editrice: Nord
Trama: L’affascinante cortigiana Luciana Vetra è furiosa: fare da modella per il grande pittore Sandro Botticelli doveva essere la sua grande occasione, invece lui non soltanto si è rifiutato di pagarla, ma dopo un violento litigio l’ha addirittura cacciata dal suo studio. Per vendicarsi dell’affronto, la giovane ruba uno dei disegni preparatori del dipinto - una grande tavola che avrà come titolo la Primavera - senza immaginare che quel gesto impulsivo e dettato dall’orgoglio le sconvolgerà la vita. Ben presto, infatti, Luciana si accorge di essere diventata l’obiettivo di un gruppo di uomini potenti e senza scrupoli, disposti a tutto - anche a uccidere - pur di recuperare il prezioso disegno. Disperata, la ragazza chiede asilo presso la basilica di Santa Croce e viene accolta da Guido, un novizio che, incantato dalla sua bellezza, decide di aiutarla a fuggire. Consapevoli che soltanto svelando il mistero del quadro avranno salva la vita, i due intraprendono allora un viaggio che li porterà da Napoli a Pisa, da Roma a Venezia, tra nobili e assassini, pericoli e agguati, complotti e tradimenti. E scopriranno che, nell’allegoria della Primavera, si nasconde un messaggio in codice che potrebbe cambiare il futuro dell’Italia...

                                   L'inizio della primavera                                    

Autore: Penelope Fitzgerard
Genere: Storico
Casa editrice: Sellerio editore
Trama:Questa è la storia di un abbandono, scritta nel 1988 e ambientata nella Mosca zarista alla vigilia della rivoluzione bolscevica. Un agiato commerciante inglese, immigrato nella capitale russa, la cui vita sembra al riparo da scossoni, viene improvvisamente abbandonato dalla moglie insieme ai tre figli. L’uomo dovrà imparare a vivere la nuova condizione subita e incomprensibile. La penna della Fitzgerald, scrittrice inglese che esordisce nella narrativa all’età di sessant’anni, sa ricostruire l’ambientazione storica con minuzia di particolari e grande forza evocativa, descrivendo l’odissea dello straniato protagonista con reale trasporto. Una lettura piacevole e avvincente.

                                    Sonata di primavera                                     

Autore: Ramòn del Valle- Inclàn
Genere: Narrativa classica
Casa editrice: Marsilio
Trama:Ambientata in Italia ai tempi del papa-re, la Sonata, come le altre storie della tetralogia, racconta in forma autobiografica una stagione delle emozioni sentimentali del marchese di Bradomin, dandy e dissacratore, "brutto cattolico e sentimentale". Una storia d'amore peccaminosa, nata nella dimora di un prelato morente, che ha come vittima la maggiore delle sue cinque nipoti, Maria Rosaria, ventenne destinata al convento. Una trama di amore e di morte, dove le belle maniere e i buoni sentimenti diventano un gioco di apparenze che accende in segreto il furore delle passioni. La storia ha un epilogo tragico e la perversione del seduttore si vena della malinconia decadente di fine secolo.






                             Un dolce segreto di primavera                          

Autore: Peetz Monica
Genere: Narrativa moderna
Casa editrice: Garzanti
Trama:È stata una di quelle giornate. Il turno in ospedale all'alba, quattro bambini urlanti che litigano per il computer, un marito latitante ancora in ufficio, la cena da preparare. E fra mezz'ora Eva deve essere al ristorante Le Jardin, dalle sue «amiche del martedì», per il loro imperdibile appuntamento mensile. In sedici anni ne hanno passate di tutti i colori: l'irrequieta Kiki è diventata una neomamma disoccupata; l'angelica Judith, infelicemente single, ha iniziato a lavorare come cameriera; l'imperturbabile Caroline, separata dal marito, è un avvocato sempre più richiesto e l'impeccabile Estelle farebbe di tutto pur di entrare nel suo nuovo completo di Chanel per il gran galà del circolo di golf. 
La consueta gita annuale è ormai alle porte: una settimana di «ritiro» al castello di Achenkirch. Sette giorni senza telefono, senza Internet, senza mariti, senza beghe familiari, senza impegni lavorativi e… senza cibo. Digiuno e astinenza, disciplina e sacrifici, che mettono le inseparabili amiche di fronte a nuove, profonde incomprensioni. La sfida più grande, però, tocca a Eva, intenzionata a trovare in quel luogo sperduto la risposta che cerca da una vita: chi è il suo vero padre? 

                              L'ultima neve di primavera                               

Autore: Bianca Busquets
Genere: Narrativa
Casa editrice: Piemme
Trama: «Non lasciarti scappare la vita.» Tònia non riesce a togliersi dalla testa questa frase, mentre scrive a lume di candela, di notte, terminati i mille lavori di casa. Scrive per confidare ai fogli sparsi cosa le è toccato in sorte, con un marito che – come capita a tutte le ragazze di quel paesino sui monti della Catalogna – non si è certo scelta lei, ed è già fortunata se non è violento. Così come è fortunata a saper leggere, per l’epoca e il luogo in cui vive. Sulla carta libera pensieri cui altrimenti non potrebbe dare voce, emozioni che cerca di soffocare perché non sta bene, perché non si fa. Perché è una donna. Lali è nata con un libro sotto il braccio. Divora pagine una dietro l’altra: porte di mondi magici che le offrono un rifugio dalla realtà, quella in cui Lali, vittima dei dispetti delle compagne di scuola, si chiude in un mutismo pieno di paura. Cose da bambini, minimizzano i grandi, ma che possono segnarti per tutta la vita.
A distanza di un secolo l’una dall’altra, Tònia e Lali sono unite da un filo invisibile che pian piano prenderà corpo: ha i colori di un misterioso dipinto che solo loro sembrano in grado di interpretare, la magia di un fascio di carte messe in salvo da un incendio e poi svanite chissà dove, la forza di una passione irrefrenabile, per i libri e le parole. E sarà il bisogno di scrivere, pari solo a quello di respirare, che aiuterà entrambe a trovare il proprio posto nel mondo.

E voi? cosa ne pensate? vi sono piaciuti questi libri?

You Might Also Like

8 commenti

  1. Quanti bei libri primaverili *_* alcune cover sono bellissime però quello che mi ispira di più a livello di trama è L'ultima neve di primavera :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me ispira molto l'ultimo sia come trama che come cover *_* è bellissima

      Elimina
  2. Non ne ho letto nessuno, accidenti! In realtà mi suonano tutti nuovi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neanch'io li ho letti >.< esistono così tanti libri che per leggerli tutti ci vogliono anni

      Elimina
  3. Non conoscevo nessuno di questi libri! Mi incuriosiscono La ladra della primavera e L'ultima neve di primavera anche se di quest'ultimo la copertina non mi piace proprio e secondo me non c'entra niente con la storia xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neanch'io li conoscevo >.< . Anche a me ispira l'ultimo ma al contrario tuo la copertina mi piace :P anche se è vero che non centra niente

      Elimina
  4. Alcuni di questi libri non li conoscevo! Mi sono innamorata della cover di "La ladra della primavera " *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neanch'io li conoscevo >.<, a me più di tutti come cover mi piace : l'ultima neve di primavera

      Elimina

Sei passata/o dal mio angolino, fammelo sapere lasciando un commento.

Ultimi commenti

2017 Reading Challenge

Eika has read 11 books toward her goal of 100 books.
hide